Rassegna Stampa

A Brolo il primo step. Pronto il bando.

L'assessore al turismo Nuccio Ricciardello presenta il bando. Dalla prossima settimana la modulistica si potrà ritirare all'Ufficio Turistico. Qui sarà allestito uno sportello informativo.

Scatta l'iniziativa per la promozione delle unità immobiliari per uso turistico gestite in forma imprenditoriale Anno 2020/2021.

Dopo alcuni incontri programmatici da ieri pronto il bando teso a favorire lo sviluppo turistico del comune di Brolo attraverso la promozione, l'organizzazione dell'offerta di case, e/o appartamenti per vacanze di qualità, ed anche ville, residenze di pregio e bed and breakfast, da destinare a locazione turistica nel territorio comunale.

Un progetto, spiega Nuccio Ricciardello, teso a determinare l'incontro fra i proprietari immobiliari e turisti interessati alla locazione di appartamenti privati, che restano di esclusiva competenza dei singoli proprietari ed il mercato turistico nazionale ed internazionale.

"Riprendiamo un progetto che ha radici antiche – spiega l'assessore al turismo – [nato ai tempi della prima sindacatura di Salvo Messina ndr] – poi lasciando ai margini dell'azione amministrativa passata, con la voglia di rilanciarlo, di renderlo competitivo ed in grado di attrarre attenzioni concrete sul mondo delle case-vacanza sul comprensorio brolese. In questo modo vogliamo rendere più visibile l'offerta ricettiva extralberghiera presente nel Comune e lo faremo attraverso la promozione delle unità immobiliari che i proprietari intendono locare ad uso turistico non imprenditoriale – e conclude – affiancheremo a tale iniziativa un adeguato piano promo-pubblicitario al fine di rendere visibile tale offerta per farla incrociare con le richieste del mercato nazionale e internazionale. Per questa Amministrazione l'obiettivo è quello di qualificare, anche con specifiche azioni formative, la locale offerta extralberghiera con un segno distintivo, indicante le caratteristiche e la qualità dei servizi delle unità immobiliari". Nuccio Ricciardello parlando del "nuovo" Dimorando ha evidenziato che farà tesoro dell'esperienza di Carlos Vinci, che seguirà gratuitamente questa fase del progetto, affiancando gli operatori nella fase formativa, propedeutica al tutto, definendo le azioni di "penetrazione" sui social, mentre il portale dell'inizitiva sarà seguito dalla webmaster Rosa Maria Gembillo.

A tal fine, l'assessore al turismo brolese, ha invitato "i cittadini che per il biennio 2020/2021 intendano locare per uso turistico non imprenditoriale proprie unità immobiliari a presentare istanza, a ritirare dalla prossima settimana l'apposita modulistica direttamente che potranno ricevere all'ufficio turistico, o scaricarla dalla pagina web del comune".

L'adesione al progetto darà titolo ad usufruire dell'agevolazione relativa all'inserimento gratuito delle unità immobiliari, che rispondono dei requisiti minimi accertati, nei siti web istituzionali del Comune di Brolo e su tutto il materiale promo-pubbliciario predisposto all'uopo ed alla partecipazione ad eventuali corsi di formazione.

Lo Sportello "Dimorando" sarà attivo presso l'Ufficio Turistico Comunale, in via Marina 64, da lunedì a venerdì ore 10/13 - info 0941.561224